Cerca
  • flekowood

ARTIGIANATO - UN SETTORE INTRAMONTABILE

Artigiano è colui che esercita un’attività (anche artistica) per la produzione (o anche riparazione) di beni, tramite il lavoro manuale proprio e di un numero limitato di lavoranti, senza lavorazione in serie, svolta generalmente in una bottega.


Lavori manuali, altamente specialistici e caratterizzati da grande creatività sono documentati sin dalle civiltà più antiche, quando in realtà non vi era ancora una reale e possibile distinzione dalla più generica produzione di consumo.

L’artigianato, infatti, andò a differenziarsi come categoria, arte-produttiva, una volta introdotto il metro di distinzione: l’industria.


La rivoluzione industriale iniziata nel XVIII secolo in Inghilterra fu uno dei cambiamenti più rilevanti nella storia dell’umanità, cambiando per sempre il nostro modo di vivere, e naturalmente anche quello di lavorare. A partire da qui, il numero di impiegati nei lavori manuali iniziarono ad avere un calo significativo: la manodopera era altamente richiesta nelle fabbriche e per la maggior parte dei lavoratori freelance rappresentava un’ottima opportunità di svolta per se stessi e la propria famiglia.


Cresce l’industria e cresce anche la nostra società del consumo, sregolata e in balia di prezzi bassi ed infinite varianti di prodotto tra cui scegliere.

Moltissime multinazionali sfornarono prodotti in serie abbattendo i costi di produzione ed abbassando drasticamente l’asticella dei prezzi sul mercato e permettendo ad una più ampia fascia di consumatori di accedere a prodotti di medio utilizzo e consumo.

Tutto ciò ebbe naturalmente ripercussioni positive e negative: tutto era proiettato nel costante inseguimento del cosiddetto Welfare sociale, il quale effettivamente non mancò di manifestarsi negli anni dei grandi Boom economici.


Eppure non ci si rendeva conto che si andava perdendo non solo l’artigianato come settore occupazionale, bensì si andava rinunciando a dei valori etici professionali, sia come produttori, sia come consumatori, assai rilevanti e imprescindibili per tutti noi.


MA SARÁ ANCORA COSì?

Non lo è. L’opinione pubblica si sta lentamente responsabilizzando su diverse tematiche come l’ecologia, l’ambiente e la salvaguardia del nostro pianeta in genere.

Questa sensibilità oramai da molti acquisita fa sì che tornino ad essere prediletti prodotti genuini, sostenibili, ecologici e possibilmente di recupero. Tutti attributi che appartengono all’artigianato da sempre.

Infatti, si vedono spostate le tendenze occupazionali verso questo settore a causa di una forte richiesta di prodotti di nicchia, unici, originali e personalizzati.

Riparare, riciclare, riutilizzare, reinventare sono tutti termini che sentiamo quotidianamente e che sempre più ci stanno realmente a cuore.


E COM’É UN ARTIGIANO DEL 2019?

Sicuramente non ci si può immaginare sempre la stessa vecchia figura dell’anziano saggio ed esperto di un mestiere.

La figura dell’artigiano è ben altro e tende oggi a combinare una costruttiva etica-morale, un desiderio di Modern Welfare del tutto rinnovato ed una ricca conoscenza della tecnologia a disposizione.

Secondo le statistiche, in Italia, si tende oggi a tornare alla terra, ai lavori tradizionali e della nostra cultura.

Grazie alle conoscenze assunte negli anni di studi, alle specializzazioni ed alla volontà di far rinascere qualcosa laddove è stato abbandonato tutto, gli under 30 di questo paese sembrano oggi davvero impegnarsi nel cambiamento unendo tecnologia e tradizione.


COM’É UNA BOTTEGA ARTIGIANA DEL XXI SECOLO?

L’artigianato, come già detto, si contraddistingue per le piccole quantità di produzione che rendono unici i prodotti offerti. Ma come sopravvivere alle grandi multinazionali sparse per il mondo?

La risposta è facile: E-COMMERCE. Tramite piattaforme private o di rivendita è oggi possibile per gli artigiani raggiungere un pubblico molto più vasto, accrescere la propria notorietà e sviluppare una consolidata interazione produttore-cliente.

Consente di ottimizzare il proprio tempo non dovendo più decidere tra famiglia e lavoro, potendo tranquillamente svolgere il proprio mestiere da casa e secondo i propri ritmi.

Questo aspetto, inoltre, risulta fondamentale soprattutto per le artigiane, numero in forte aumento all’insegna di una crescente autonomia femminile.



#fleko #artigianato #artigiani #artigianiitaliani #giovaniartigiani #industria #fattoamano #handmade #madeinitaly #innovazione #tradizione #cultura #wood #legno #ecologia #sostenibilità #riciclare #riutilizzare #reinventare #eco

&

&

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram
2018, flekowood.com, all rights reserved